Spine, cuore e amore: l’importanza dei ricci

Nel mese di Febbraio, ho partecipato ad un interessante incontro su un’inusuale argomento: i ricci.

Nel centro UPM di Mezzana Bigli, di cui vi parlerò presto nei prossimi articoli, è stato organizzato questo incontro tenuto dal veterinario Dott. Massimo Vacchetta.

Massimo ha raccontato con la passione e l’emozione che lo contraddistinguono, come è iniziata la sua intensa avventura con questi animaletti così ruvidi esternamente e così teneri internamente.

Ha raccontato, facendo emozionare una sala gremita di persone, come la sua vita fatta di soldi, apparenza, viaggi, belle cose (casa, auto, vestiti ecc.), si sia vanificata all’incontro con Ninna e con il suo musetto dolce e i suoi occhi teneri bisognosi di aiuto e amore.

Da quel momento Massimo ha capito cosa era veramente importante per lui: aiutare chi era indifeso, in difficoltà, debole. Aiutare a vivere e amare i piccoli ricci!

Da quel momento ha dimenticato i soldi e l’apparenza dando importanza a ben altro ed avendo riscontri dai suoi piccoli pazienti, che non aveva mai avuto prima.

Ha deciso di aprire a casa sua a Novello (CN) un centro di recupero ricci “La Ninna” che ha preso il nome dalla prima riccetta in difficoltà da cui è nato tutto.

Grazie alla sua esperienza ha aiutato e rimesso in libertà molti ricci e tuttora il suo centro è ben popolato dai tanti spinosetti (come anche lui li chiama). Ogni riccio salvato o non salvato che è passato dal centro ha la sua storia unica e importante. Massimo ha deciso di condividere con noi la storia sua e dei ricci in due libri, facendoci un immenso regalo.

Nascono così i libri “25 grammi di felicità” prima e “Cuore di riccio” poi, noi dopo l’incontro di Febbraio li abbiamo acquistati entrambi e fatti autografare e con Mattia che ha sette anni li abbiamo letti in un mese e mezzo. A lui sono piaciuti talmente tanto che ora vuole rileggerli con noi perché anche a mamma e papà sono piaciuti tantissimo. Io leggendo alcune pagine, ho riso e anche pianto dalla commozione. Questi libri fanno riflettere e trasudano emozioni positive, coraggio, sacrificio, aiuto verso i più deboli. Tutti valori che sono passati a Mattia in modo forte e chiaro tra la storia di un riccio e un’altra.

Tutti noi possiamo fare la differenza, possiamo aiutare un riccio in difficoltà (Massimo spiega anche le regole per farlo in modo corretto e senza metterli in pericolo) e portarlo al centro ricci più vicino a noi, possiamo fare una donazione a questo fantastico centro, possiamo acquistare i libri per emozionarci ed acquisire nuove consapevolezze (non solo relative ai ricci).

Aiutando i più deboli miglioriamo anche la nostra vita, aiutando le forme di vita che ci sembrano più insignificanti aiutiamo il ciclo della natura e del mondo in cui viviamo aiutando anche noi stessi e le generazioni future.

Laura

Per informazioni e donazioni Sito www.laninna.org oppure Pagina Facebook Centro Recupero Ricci La Ninna

Puoi acquistare i libri qui Cuore di Riccio e 25 grammi di felicità

Lascia un commento

Chiudi il menu
×
×

Carrello